L’estetica e l’etica del vampiro secondo John Ajvide Lindqvist

lasciami_entrareLet the right one in.
Già, ma chi è the right one? Il rovesciamento dei valori qui regna incontrastato. Fortunatamente, perchè lo squallido paesaggio sociale di periferia della civiltà, non offre molte consolazioni, che non abbiano l’odore dell’alcool.

Un sogno che nasce dal profondo degrado, amore dal disagio, e l’inaspettata voglia di inseguire qualcosa da cui la mente ci dice di fuggire.
Per certi versi queste cose sono davvero ciò che di bello c’è nell’animo umano, molte volte nascoste sotto la neve, intrappolate nel gelo del senso comune, nel torpore della routine senza significato.

E se fosse un bagno di sangue, ciò che ci serve per riscattare noi stessi dalla miseria in cui ci siamo calati? La volontaria sospensione di ogni giudizio morale, da parte di Oskar, è certamente dettata dall’amore, dal bisogno di essere amato, ma è anche frutto di una dolorosa presa di coscienza: siamo i figli malati di una società che non ci vuole nemmeno un pò di bene, attacchiamoci alla sua giugulare, bevendone il sangue, per affermare il nostro diritto a decidere di noi stessi per noi stessi.
Ma sopratutto, una storia d’amore che resterà per sempre nei miei ricordi.

Annunci

4 pensieri su “L’estetica e l’etica del vampiro secondo John Ajvide Lindqvist

  1. A proposito d’amore.. Paola dispone di questo libro da me mai letto..(all’ignoranza e la pigrizia del sottoscritto porrà fine solo l’Inter in serie B,evento alquanto lontano).Posso però agganciarmi allo straordinario tappeto descrittivo da te intarsiato a proposito di questa raffinata,essenziale discesa lungo la dicotomia Amore-Morte.Ebbene,lasciami entrare è una di quelle storie in cui la voglia di tifare i cattivi è trascinante.Dentro la disperazione del vacuo mondo ben rappresentato dalla ricca periferia dell’odierna Svezia si cela la sublime tentazione del riscatto,dell’innocenza-cruenza,del sogno freudiano di rimettere le cose al proprio posto senza essere puniti,senza che le proprie pulsioni mettano freni.Non c’è male.Non c’è cinismo.C’è il ritorno al primitivo ma sano istinto dell’uomo,del cucciolo alla sopravvivenza.E all’amore.Amore impossibile,amore senza età,amore oltre i compromessi.Le figure familiari vengono ribaltate.I protagonisti potrebbero essere due amanti,due fratelli,persino madre e figlio, padre e figlia.Straordinaria l’immagine tagliata nella versione finale del film della lotta giocosa dei bambini,uno sopra l’altro,delicatamente aggressivi,come a difendersi da se stessi,dalle proprie delicatezze,vulnerabilità ma anche da quel paventato destino di separazione che solo l’irrazionalità,la magia,la rinuncia allo squallore sicuro del nostro mondo potrà evitare.Non esiste realtà esterna.Il mondo la fuori è gelo.bullismo,alcoolismo,indifferenza,cameratismo.Il mondo la fuori è lo specchio di questo Occidente.Il mondo la fuori mercifica,svende il sangue,rende onore e depone sull’altare la vittima sacrificale di chi non sta alla logica o sei dentro o sei nulla.E allora che sangue sia,che innocenza tribale sia,che le anime si possano scaldare oltre i tempi ed i confini,oltre chi non comprende,chi preferisce i mobili Ikea(sverigen mobilik) ed i serramenti in pvc ad un abbraccio.La notte è lunga.ma è con te e se mi farai entrare.. bene e male saranno la stessa cosa e saremo sangue dello stesso sangue.

    Mi piace

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...