Buried alive – Sepolti vivi

Buried alive - locandinaTempo fa scrissi di un film italiano, “Il bosco fuori” definendolo uno dei peggiori film che mi fosse mai capitato vedere.
Invece poi no. Al peggio non c’è mai limite.
E infatti arriva questo “Buried alive – Sepolti vivi”.

Sì, lo ammetto, già dal titolo si poteva immaginare che non fosse il nuovo “Quarto potere” dell’horror, ma almeno alla decenza era lecito sperare.

Purtroppo ne siamo ben lontani, perché questa pellicola è solo un infantile coacervo dei più banali, beceri e consunti clichè del cinema horror, adolescenziale americano.
Se l’idea di base era omaggiare il filone slasher degli anni ’80 il risultato è un fiasco totale.
Se invece, ma non credo, l’intento era parodico, tanto peggio, perché situazioni, recitazione e dialoghi sono solamente imbarazzanti, e mai genuinamente divertenti.

Come se ciò non bastasse, il film è anche lento, e la risicatissima trama si sviluppa con la velocità di un bradipo in agonia.
E anche se il sottogenere di film scelto fa da sempre leva su una certa stereotipia di elementi stilistici e narrativi, e dunque non viene richiesta l’originalità come sinonimo di capacità, il buon Kurtzman dietro la macchina da presa non fa altro che esasperare il suo spettatore con un’inamovibile staticità.
Un’ora e un quarto che non passa più.

A poco serve il cameo di Tobin Bell (Saw – L’enigmista) e anche l’indiscutibile figaggine delle tre poppute ragazzotte del cast, figaggine per altro generosamente mostrata in lungo e in largo, per la felicità di grandi e piccini.

Questo film è un disastro su tutta la linea, e ogni persona che ha contribuito a realizzarlo e commercializzarlo meriterebbe di essere presa a colpi d’ascia nella schiena dalla simpatica vecchia zombie che compare giusto quelle due o tre volte.

Pensare a quanti e quali talenti inespressi si agitano nell’underground, mentre il mainstream ci propone cotanta miseria è il peggior film horror possibile e immaginabile.

Che schifo!

Annunci

4 pensieri su “Buried alive – Sepolti vivi

  1. Ben poco da aggiungere.Purtroppo a questo supplizio ho dovuto assistere io pure.E siccome siamo uomini e non caporali vi confesso che la scelta del Dvd da noleggiare quel giorno è stata fortemente voluta da me.Occhio di lince eh?Mi sono detto.. Lions Gate.. Tobin bell..vm 14.. magari non è proprio proprio terribile.In effetti non è terribile.è bile.E basta.Rigurgito assoluto,peggio di mangiare costine intrise di gelato all’ananas,a prova di Dissenten.Salvo le fighe.Una in particolar modo,la ricciola antipatica come parecchie domesi in sfilata lungo i nostri viali.Giusto perchè è veramente figa,non perchè sia brava,intendiamoci. Avrebbe fatto meglio i mojito al lido di Baveno .Salvo tutto sommato l’idea della vecchia zombie,quanto meno una malcapitata maschera simpatica all’interno di una sceneggiatura degna della recita di mio nipote all’asilo.Merda liquida post colpo di freddo autunnale.Evitare.

    Mi piace

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.