A letter… In waters…

«Nei miei sogni irrequieti, vedo quella città… Silent Hill. Mi hai promesso che mi avresti riportato lì un giorno. Ma non l’hai mai fatto. Beh, ora sono lì da sola… Nel nostro “posto speciale”. Aspettando te… Aspettando che tu mi venga a trovare. Ma non lo fai mai. E così aspetto, avvolta nel mio bozzolo di dolore e solitudine. So di aver commesso una cosa terribile. Qualcosa per cui non mi perdonerai mai. Speravo di poterlo cambiare, ma non ce l’ho fatta. Mi sento così patetica e brutta mentre resto qui, ad aspettarti… Ogni giorno fisso le crepe nel soffitto e tutto ciò a cui penso è quanto è ingiusto tutto ciò… Oggi è venuto il medico. Mi ha detto che posso tornare a casa per un breve periodo. Non è che sto migliorando. E’ che forse questa potrebbe essere la mia ultima possibilità… Sai cosa intendo… Nonostante ciò, sono felice di ritornare a casa. Mi sei mancato tantissimo. Ma ho paura James. Ho paura che tu non voglia che io torni davvero a casa. Ogni volta che vieni a trovarmi, So quanto è difficile per te… Non so se tu mi odi o ti faccia pena… O forse ti disgusto solamente… Questo mi dispiace. Quando la prima volta ho scoperto che stavo per morire, non volevo accettarlo in nessun modo. Ero sempre arrabbiata e me la prendevo con le persone che amavo di più. Soprattutto con te, James. Ecco perchè capisco se tu mi odi veramente. Ma voglio che tu sappia questo, James. Ti amerò per sempre. Anche se la nostra vita insieme deve finire in questo modo, non la cambierei per nessuna cosa al mondo. Abbiamo trascorso dei meravigliosi anni insieme. Beh questa lettera è durata troppo a lungo quindi ora ti saluto. Ho detto all’infermiera di dartela dopo che me ne sarò andata. Ciò significa che quando la leggerai, sarò già morta. Non posso dirti di ricordarmi, ma non posso chiederti di dimenticarmi. Questi ultimi pochi anni da quando mi sono ammalata…Mi dispiace così tanto per quello che ho fatto a te, che ho fatto a noi… Mi hai dato così tanto e io non sono stata capace di ricambiare neanche una piccola cosa. E’ per questo motivo che io voglio che continui a vivere la tua vita adesso. Fa quello che è meglio per te, James.
James… Mi hai resa felice.»

Annunci

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.