Il Tao della fisica

The_Tao_of_Physics_by_Fritjof_Capra“Credo che la concezione del mondo implicita nella fisica moderna sia incompatibile con la nostra attuale società, la quale non riflette l’armonioso interrelarsi delle cose che osserviamo in natura. Per raggiungere un tale stato di equilibrio dinamico sarà necessaria una struttura economica e sociale radicalmente differente: una rivoluzione culturale nel vero senso della parola. La sopravvivenza della nostra intera civiltà può dipendere dalla nostra capacità di effettuare un simile cambiamento. Essa dipenderà, in definitiva, dalla nostra capacità di assumere alcuni degli atteggiamenti yin del misticismo orientale, per esperire la globalità della natura e attingere l’arte di vivere in armonia con essa.”

(Fritjof Capra, 1975)

Annunci

4 pensieri su “Il Tao della fisica

    1. Vero… credo che parte del “problema” risieda nel profondo scollamento, insito nel sistema cognitivo occidentale, fra la razionalità di base scientifica e le naturali, insopprimibili pulsioni istintive ed emotive che ci agitano dall’interno… Laddove il “penso quindi sono” di Cartesio non prende in altrettanta considerazione la sfera delle sensazioni e delle emozioni, derubricandole a meri accidenti della macchina-uomo, è purtroppo inevitabile perdere di vista il profondo senso di comunione e reciprocità che dovrebbe unire ogni essere umano al suo prossimo, perché siamo tutti uguali, tutti sotto un unico cielo, e varrebbe quindi la pena di viverci in armonia…

      Liked by 1 persona

  1. Verissimo, di fatti i filosofi esistenzialisti – Edmund Husserl in particolare – già prima della metà del secolo scorso evidenziavano come l’applicazione del metodo (scientifico) cognitivo per i fenomeni alla sfera del soggetto abbia portato ad una progressiva esclusione della sfera legata ai progetti, alle aspettative e formazioni socio-culturali del soggetto assorbendolo nei “fatti” e quindi accontentandosi di una conoscenza parziale, quantitativa e non qualitativa.

    Liked by 1 persona

    1. Già! Di evidenze formali di questa pericolosa deriva ce ne sono infinite, così come sono sotto gli occhi di tutti le drammatiche conseguenze che, in parte se non del tutto, derivano da tutto ciò… Eppure di consapevolezza necessaria al salvifico cambiamento auspicato, fra gli altri, da Capra, neppure l’ombra… si continua a soffrire e morire per gli stessi identici motivi: odio, egoismo, avidità e ignoranza :-/

      Liked by 1 persona

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...