No frills #45: Hesychast

Hesychast - AgelessGli americani Hesychast sono un progetto musicale indicativamente inquadrabile come unblack metal, cioè quel particolare filone interpretativo cristiano dello stile black tradizionale, che ha in gruppi come Horde, Antestor, Crimson Moonlight, Slechtvalk e Frosthardr gli esponenti più noti.

Il monicker scelto chiarisce bene intenzioni e coordinate tematiche, in quanto “l’esicasmo (dal greco ἡσυχία, calma, pace, tranquillità, assenza di preoccupazione) è una dottrina e pratica ascetica diffusa tra i monaci dell’Oriente cristiano fin dai tempi dei Padri del deserto (IV secolo). Scopo dell’esicasmo è la ricerca della pace interiore, in unione con Dio e in armonia con il creato.” (cit. Wikipedia).

Va da sé che l’approccio musicale di “Ageless” (debutto indipendente, registrato nel corso degli ultimi due anni), risulti parimenti devozionale e ascetico, come ben esemplificano gli svariati passi salmodianti, in stile simil-gregoriano, che fanno da evocativo contraltare ai frangenti più squisitamente estremi (“Discordant”, “Eye”), risultando nel complesso una proposta di grande impatto, sebbene forse non adatta a un’audience generalista.

Rispetto ad altro black di stampo liturgico, come ad esempio i grandissimi Batushka, gli Hesychast sono però ancora caratterizzati/limitati da capacità interpretative piuttosto semplici e convenzionali, che, per quanto funzionali, al momento non permettono loro il salto di qualità necessario ad essere completamente personali e memorabili.

Se nel prossimo futuro sapranno coltivare e trasmettere quel senso di indissolubile misticismo che promana dall’arte religiosa, anche in ambito musicale, senza perdere possibilmente per strada la componente metallica del proprio sound, per gli Hesychast potrebbero metaforicamente schiudersi i cancelli del regno dei cieli dell’unblack… luogo per altro di per sè non molto affollato.

Annunci

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...