Abbath – Outstrider

Seconda prova solista per il buon Olve Eikemo, terza, volendo contare il pur meritevole progetto I, antesignano del definitivo scisma in casa Immortal, che ha portato il dinamico duo del Blashyrkh a dividere le proprie strade. Demonaz, riabbracciata la chitarra, continua con la band madre, Abbath, grazie anche al bonus di iconicità del suo personaggio, ha invece optato per il progetto omonimo, a voler dichiarare fin da subito chi è che comanda.

Outstrider” non fa infatti mistero di nessuno di questi elementi, anzi rilancia sul piatto tutti i trademark a cui ci ha abituato, sia a livello musicale che concettuale, basti dare un’occhiata al video del singolo di lancio, “Harvest Pyre”, comunque fra i brani migliori del lotto.

Rispetto all’album precedente il sound è innanzitutto meglio prodotto, potente e bilanciato, e il songwriting, bene o male dello stesso livello, ne giova sicuramente.

I cambi di line-up hanno inoltre portato più enfasi sul suono di basso, qui imbracciato dall’italiana Mia Wallace, e ad un drum-kit meno invasivo, che riporta alle chitarre il giusto primato, per una riff machine quale è, da sempre, Abbath.

Fra brani più aggressivi e diretti ed altri maggiormente inclini all’epicità (non per niente è presente anche una cover dei Bathory), “Outstrider” scorre via liscio e piacevole, ma senza destare particolari stupori entusiastici. Convincente, anche se non sorprendente, un po’ come gli Immortal di Demonaz. Forse l’incantesimo del Blashyrkh funzionava solo con l’unione dei due elementi…

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.