Ashbringer – Absolution

Absolution”, terzo lavoro sulla lunga distanza per gli Ashbringer, combo americano guidato da Nick Stanger, già artefice di “Vacant” (2015), buon debutto di genere, ma sopratutto “Yūgen” (2016), album che a tutt’ora è fra i miei preferiti in assoluto, in ambito atmospheric black metal.

Riconfermare e dare un degno seguito a un disco così ricco e valido non è cosa facile, e credo che il tempo trascorso sia stato funzionale a cesellare ulteriormente la scrittura e trovare soluzioni e arrangiamenti adatti allo scopo.

Sicuramente gli Ashbringer hanno riversato in “Absolution” un’esperienza e una lucidità artistica che prima non possedevano, e ciò ha permesso loro di portare alla luce ancor di più la complessità e la stratificazione di suoni, vere cifre caratteristiche della loro proposta.

In questo senso il chitarrismo di Stanger è ancora protagonista, tramite muri di riff e improvvisi squarci melodici, che a volte vanno a richiamare direttamente spezzoni di “Yūgen”, con un effetto di accumulazione e pathos davvero notevole. Non è credo un caso che il succitato disco si chiudesse con queste frasi:

This is absolution
I see clearly now
It’s all so surreal
Become one

In union, we dream infinitely…

Difficile segnalare dei brani di spicco, in quanto l’album procede quasi senza soluzione di continuità, come un vasto paesaggio che l’occhio è in grado di abbracciare completamente, non senza sforzi, ma ripagato da una complessità di elementi e colori impressionante, come ben esemplificato dall’artwork, opera di Luciana Nedelea.

Il senso di misticismo naturale e l’esistenzialismo romantico rimangono i cardini della proposta lirica, facendo a mio parere degli Ashbringer gli unici, realistici attuali eredi dell’idea di sound primigenio degli Agalloch.

Annunci

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.