The Deathtrip – Demon Solar Totem

Demon Solar Totem” è l’enigmatico titolo del secondo album firmato The Deathtrip, progetto black metal concepito dal britannico Host (Paul Groundwell), già noto per i suoi trascorsi nei Thine e, per gli addetti ai lavori, per essere general manager di Peaceville Records.

Il debutto del 2014, “Deep Drone Master“, ha raccolto un buon successo di critica e pubblico, in primis per l’istrionica performance vocale di Aldrahn, che si conferma uno dei cantanti estremi più interessanti del momento (anche col suo nuovo progetto Urarv).

Lo sostituisce egregiamente Kvohst (Mathew Joseph McNerney), anch’esso artista con un considerevole pedigree (Hexvessel, Code, Bestmilk, Dødheimsgard), magari meno bizzarro e sperimentale, ma altrettanto solido e coerente al risultato finale, ovvero un black metal moderno, incisivo e intriso di quel particolare occultismo inglese che rimanda al solito Crowley e a una certa ambigua nobiltà oscura, tutte caratteristiche che ben si sposano con l’allegorico artwork di Luciana Lupe Vasconcelos.

Aggressivo ma al tempo stesso ipnotico, “Demon Solar Totem” vive della dinamica alternanza fra brani veloci e tirati, basati su riff tremolo picking glaciali e affilati (“Angel Fossils”, “Surrender To A Higher Power”), e altri decisamente più cadenzati, dove la pesantezza diventa un importante valore aggiunto, per evocare miasmi che sanno di zolfo e oscurità (“Enter Spectral Realms”, “Awaiting A New Maker”).

Il disco dei Deathtrip scorre senza problemi di sorta, grazie a una semplicità strutturale di fondo che gioca a suo favore, in termini di fruibilità, palesando le ottime capacità possedute dai musicisti convenuti, oltre ai già citati abbiamo Storm (Ex-My Dying Bride, Blasphemer) alle pelli e Thomas Eriksen (Mork) al basso, per un progetto che dimostra coi fatti il suo valore, nonché buone possibilità di una stabile affermazione, nel sempre inflazionato panorama black continentale.

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.