Il contrario di 1 👣

In salita appoggio a terra mezzo piede, la punta e poco più. Dà più spinta e mantiene il corpo dritto. È l’ora dell’osso metatarso, osso di andata. […]. Quando il cavo smette e bisogna fare dei tratti slegati per raggiungere l’ancoraggio seguente, guarda sotto: «Questo è togliersi, no?» dice. Non le rispondo, per me questo è mettersi. Darsi alla materia prima minerale, misurarla con la punta delle dita, mettersi al vento, alle pietre, chiedere passaggio a tutto, pure alle nuvole. […]. In discesa dimentico. Ritorno nel cesto da cui sono uscito. È l’ora del tallone, osso del ritorno, a lui spetta di appoggiare il passo che riporta indietro. E questo è togliersi.

(Erri de Luca – Il contrario di uno)

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.